Tag Archives: Loredana Bertè

http://www.gritalia.net/musica/009.html
http://www.gritalia.net/shopping/003.html

Marcella Bella canta Gianni con Loredana Bertè

marcella e gianni bella
marcella e gianni bella

Marcella Bella e Loredana Bertè insieme Domenica 8 Marzo 2015  al TEATRO DAL VERME di Milano per un evento dedicato a GIANNI BELLA, fratello di Marcella e celebre cantautore deceduto nel 2010 . Intanto le due artiste sono al lavoro per le prove dello spettacolo che ci sarà in concomitanza con la festa della donna. Un evento esclusivo ad un prezzo accessibile, 10 euro a cui parteciperanno tanti ospiti dal panorama musicale italiano. I biglietti sono acquistabili su TICKETONE.

marcella bella invito
marcella bella invito

 

marcella bella invito

 

40 anni di Berté in tour

loredana bertè 40 anni in carriera
loredana bertè 40 anni in carriera

Un tour per i 40 anni di carriera di Loredana Bertè. Il 2014 all’insegna del live per sua maestà “turbolenza” Bertè che dopo sette anni di silenzio torna sui palcoscenici a cantare le tappe della sua carriera. Era il 1974 quando esordiva con “Streaking” (concept album prodotto e arrangiato da Enrico Riccardi, uscito per la CGD). Ora Loredana Berté ha deciso di dare il via a una tournée dal titolo “1974/2014 tour” nei teatri fuori e dentro i confini italiani. La celebre voce calabrese reinterpreterà tutti i maggiori successi del suo repertorio, accompagnata sul palco dalla Bandaberté composta da Alberto Linari alle tastiere, Andrea Morelli e Alessandro De Crescenzo alle chitarre, Pier Mingotti al basso, Ivano Zanotti alla batteria e dalla vocalist Aida Cooper. Riuscirà Loredana a mantenere gli impegni senza fare capricci e senza far saltare le date? Il calendario del tour è ancora in via di definizione, ma sono già state annunciate le prime quattro tappe per il 2014. Eccole di seguito:
18 gennaio – Montecatini Terme (PT) – Nuovo Teatro Verdi
17 febbraio – Milano – Teatro Nazionale
18 marzo – Roma – Auditorium Parco della Musica (Sala Sinopoli)
22 – Senigallia (AN) – Teatro La Fenice


I Cambia – menti di Vasco Rossi

Vasco Rossi
Vasco Rossi alza il dito medio.

Vasco, se vogliamo parlare di Cambia-menti, evitiamo certe canzoni. Voglio dire, magari tieni il testo di “Cambia-menti” ma arrangiamenti e melodia falli scrivere a qualcuno che non abbia mai ascoltato “Dedicato” di Fossati. Per carità, tu non sei la Bertè (anche se ne condividi qualche pillola forse), e la tua chitarra elettrica in assolo non è la sempreverde tastierina sintetizzata degli anni 70. Per le leggi che regolano l’universo discografico bastano determinati parametri per differenziarsi dall’originale e lo spettro del plagio sparisce, ma in tempi in cui c’è poco da inventare e tutto da reciclare, il confronto è in agguato e i cambia-menti vanno fatti davvero. Ma chi glie lo dice a un “mostro sacro” come Vasco Rossi che una canzone in meno nel suo curriculum poteva anche starci (anzi “non” starci)? Smettere di fumare (che tanto non ci sono i soldi per le sigarette eppoi potevi suggerire di svapare), cambiare partito (attualissimo), e cambiare se stessi (ma va?), temi da salottino pop che confermano ancora una volta Vasco guru del pub-rock, dell’ autoradio tutto volume e dei live tutti-esauriti. Peccato che la canzone non salga di tonalità come quella della Bertè quando dice “e questo schifo di canzone”…